Snoop Dogg ce l'ha a morte con Trump in "Lavender" - VIDEO

Snoop Dogg ce l'ha a morte con Trump in "Lavender" - VIDEO

Che il neopresidente degli Stati Uniti Trump sia oggetto di critiche aperte e spesso durissime da parte di molti artisti del music biz è cosa nota.

Una delle ultime voci in ordine di tempo a levarsi in questo senso è quella del rapper Snoop Dogg, che esprime il suo violento dissenso nei confronti di Trump tramite il brano e relativo video "Lavender". Il brano prende a prestito il beat di una canzone scritta in collaborazione da BADBADNOTGOOD e Kaytranada, su cui Snoop ha inserito il proprio flow.

ll testo è un attacco frontale contro la brutalità e la violenza della polizia statunitense nei confronti dei cittadini di colore e contiene anche un riferimento visivo molto chiaro a Trump, ritratto come un clown:

Il Trump del video è stato ribattezzato Ronald Klump e viene mostrato nel mezzo di una conferenza stampa in cui annuncia la deportazione coatta di tutti i cani.

Snoop ha commentato:

Vedo molta gente fare bei dischi, genteche si diverte, fa festa, ma nessuno parla del vero problema di questo cazzo di pagliaccio di presidente e della merda con cui dobbiamo fare i conti là fuori, così ho voluto mettere un attimo da parte la musica festaiola e fare un disco che parli della situazione in cui viviamo.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.