Il ritorno dei Tokio Hotel: esce a marzo il nuovo album 'Dream machine' - ASCOLTA

Il ritorno dei Tokio Hotel: esce a marzo il nuovo album 'Dream machine' - ASCOLTA

La band tedesca guidata da Bill Kaulitz, salita alla ribalta nel 2007 grazie alla hit "Monsoon", torna sulle scene con un nuovo album in studio, il primo in tre anni: il nuovo lavoro dei Tokio Hotel si intitola "Dream machine" ed è il primo frutto del contratto discografico firmato dal gruppo con Sony Music dopo l'abbandono del gruppo Universal (etichetta alla quale i Tokio Hotel erano legati dal 2005). L'album, ideale successore di "King of Suburbia" del 2014, uscirà il prossimo 3 marzo e, a detta di Bill Kaulitz e compagni, segna un passo in avanti a livello di produzione rispetto ai precedenti dischi della band, più indirizzato verso l'elettronica che verso le sonorità emo-pop e pop-punk che caratterizzavano fino ad oggi il sound dei Tokio Hotel (che infatti hanno cambiato anche look).

A proposito del disco, Bill Kaulitz (che lo scorso anno aveva pure debuttato come solista con un EP) dice:
 

"Questo è il nostro 'dream record', l'album dei sogni. È l'album che abbiamo sempre sognato di registrare sin dagli inizi della nostra carriera, e finalmente lo abbiamo fatto".


Del disco, i Tokio Hotel - che proprio a marzo arriveranno in Italia per due concerti - hanno già pubblicato un paio di anteprime: il singolo "What if", presentato come un brano uptempo dal sapore retro-elettro, e "Something new".


Caricamento video in corso Link


Caricamento video in corso Link


Questa, invece, la copertina del disco:


https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/PtEzylSRnmzDIkP4P_VR7pUVgaU=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fimages-na.ssl-images-amazon.com%2Fimages%2FI%2F61iPDAXlhQL.jpg

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.