Out Of Place Artifacts - la recensione di "OOPArts"

Out Of Place Artifacts - la recensione di "OOPArts"

“OOPArts” è il disco d’esordio in nove tracce degli Out Of Place Artifacts, band Indie Rock di Roma, nata nel 2005: “Artefatti fuori luogo. Così sono queste canzoni e così ci sentiamo noi, presenti e distanti da tutto quello che ci circonda”.

Registrato tra Maggio e Giugno 2014 presso la Gpees Productions, a Como, sotto la supervisione tecnica e la produzione di Giorgio Pona e Gigi Piscitelli, il disco è stato masterizzato da John Davis dei Metropolis Studios (Londra). Nove tracce per nove orizzonti musicali diversi, eppure tangenti: in comune gli spazi dilatati dei riverberi, del noise, con un occhio al passato e uno al futuro.

C’è un qualcosa di gustosamente anni Novanta in pezzi come “Frog 1”, crescendo dal background post rock, a cavallo tra noise e un certo brit: un mood su cui gli OOTPA hanno sostanzialmente impostato tutta la loro opera prima, un disco in cui la band si prende il tempo di suonare, respirando profondamente...

Leggi la recensione completa di "OOPARTS" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.