Divorzio 'pepato' tra R. Kelly e Jay-Z

Divorzio 'pepato' tra R. Kelly e Jay-Z
R. Kelly è stato cacciato dal tour "congiunto" con Jay-Z. E’ questo lo sconcertante epilogo di un periodo già ricco di tensioni che ha visto i due artisti avventurarsi in una impegnativa tournée negli Stati Uniti (vedi News). Venerdì scorso al Madison Square Garden di New York, R. Kelly ha abbandonato improvvisamente il palco interrompendo bruscamente la sua esibizione. Pochi minuti dopo, un membro dell’entourage di Jay-Z lo ha aggredito con uno spray irritante al pepe. Domenica è giunto l’annucio che Kelly non farà più parte del tour e che al suo posto ci saranno alcuni ospiti speciali in ogni data. In un'intervista rilasciata a Radio Hot 97 di New York, R. Kelly ha fornito la sua versione dei fatti, sottolineando che non ci sono mai stati problemi tra lui e Jay-Z: “Ho ricevuto minacce anonime per la data al Madison Square Garden. Io non ho paura di nulla, perciò mi sono presentato. Poi mentre mi esibivo, ho visto due uomini che mi guardavano in modo strano e che davano ad intendere d’essere armati e pronti a sparare. E’ stato allora che ho abbandonato il palco. Sono un uomo che viaggia con moglie e tre figli e non voglio che nulla di male capiti alla mia famiglia. A quel punto la polizia è stata allertata, ed io ero pronto a tornare sul palco con Ja Rule, ma mi hanno spruzzato quel terribile spray al pepe negli occhi e quindi sono stato portato all’ospedale St. Vincent. Mi scuso con i miei fans. Avrei volentieri continuato il tour”, ha dichiarato. Nel frattempo gli avvocati dell’artista r&b si stanno muovendo per trascinare in tribunale tutte le persone coinvolte nella vicenda.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.