Michael Bublé annuncia su Facebook che il figlio Noah di tre anni ha un cancro

Michael Bublé annuncia su Facebook che il figlio Noah di tre anni ha un cancro

Michael Bublè dal proprio profilo Facebook rivela che il figlio Noah di tre anni ha un cancro. Questa bruttissima notizia ha portato il crooner canadese ad annullare tutti gli impegni lavorativi fino a nuovo ordine per stare al fianco della propria famiglia.

Scrive Bublè: "Siamo sconvolti dalla diagnosi di cancro del nostro figlio maggiore Noah ora in cura negli Stati Uniti. Abbiamo sempre messo al primo posto la famiglia e l'amore per i nostri figli. Io e Luisana abbiamo messo in secondo piano i nostri impegni per dedicarci completamente ad aiutare Noah a guarire. In questo momento difficile, chiediamo solo le vostre preghiere e il rispetto per la nostra privacy. Abbiamo un lungo cammino davanti e ci auguriamo che con il sostegno dei familiari, degli amici e dei fans di tutto il mondo, se Dio vuole, si possa vincere questa battaglia".

Scheda artista Tour&Concerti Testi
23 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.