49 anni fa: Elvis al primo posto in classifica per l'ultima volta, con 'Suspicious minds'. 10 cover di questa grande hit del Re - VIDEO GALLERY (1 / 11)

49 anni fa: Elvis al primo posto in classifica per l'ultima volta, con 'Suspicious minds'. 10 cover di questa grande hit del Re - VIDEO GALLERY

1° novembre 1969: Elvis Presley conquista per l'ultima volta in carriera il primo posto della Billboard Hot 100, la classifica dei singoli più venduti negli Stati Uniti d'America. La canzone che permette al rocker americano di raggiungere la cima della classifica è "Suspicious minds".

Il brano era stato originariamente inciso e pubblicato l'anno precedente dal suo autore, Mark James (alias Francis Zambon), ma senza successo commerciale: Elvis aveva deciso di registrarlo nel gennaio del 1969, con la produzione di Chrips Moman e Felton Jarvis, presso gli American Sound Studio di Memphis, nel Tennessee, durante le session che diedero vita ad altre due hit come "In the ghetto" e "Kentucky rain".

In studio, insieme ad Elvis, entrano anche i Memphis Boys: Reggie Young alla chitarra, Bobby Wood al pianoforte, Bobby Emmons all'organo, Gene Chrisman alla batteria, Mike Leech al basso e Glen Spreen a curare gli arrangiamenti di archi e ottoni.



La canzone esce alla fine di agosto del 1969 ed è un mix di country rock, soul e pop. Il testo non è proprio felicissimo: parla di un amore che non riesce a sbocciare perché minato da troppi sospetti (quelli del titolo della canzone). "Suspicious minds" fu uno degli ultimi grandi successi commerciali, a livello di singoli, della ventennale carriera di Elvis (negli States vendette oltre un milione di copie). Nelle pagine a seguire, abbiamo scelto 10 cover di questo classico di una delle rockstar più amate della musica contemporanea.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.