NEWS   |   Prog / 05/11/2018

Peter Hammill, "The Voice" del prog, compie 70 anni (1 / 11)

Peter Hammill, "The Voice" del prog, compie 70 anni

Certo le tastiere di Hugh Banton, certo i sassofoni di David Jackson, certo la batteria di Guy Evans, certo il basso di Nick Potter: ma se c'è una componente che caratterizza inconfondibilmente il suono dei Van Der Graaf Generator è la voce pazzesca di Peter Hammill, sicuramente uno dei vocalist più dotati della scena rock internazionale (e non solo progressive). Il debutto discografico della band risale al 1969, e di poco successivo è l'esordio discografico da solista di Peter Hammill, con "Fool's mate", 1971. Da allora Hammill ha pubblicato ben 34 lavori in proprio. Da questi abbiamo tratto alcuni dei migliori esempi della prodigiosa vocalità di Peter.