1 agosto 1981 nasce MTV: i primi 10 video mai trasmessi dalla storica emittente musicale (1 / 11)

1 agosto 1981 nasce MTV: i primi 10 video mai trasmessi dalla storica emittente musicale

Alzi la mano chi, fra i non adolescenti e giovanissimi, non si è mai trovato - fra la fine degli Ottanta e l'inizio degli anni Novanta - a cercare nella selva dei canali locali più improbabili (infestati da televendite di spray per far ricrescere i capelli, beveroni dimagranti e fialette a base di estratti d'ostrica per aumentare la potenza sessuale maschile) il piccolo logo di MTV, che garantiva qualche ora di video musicali altrimenti impossibili o quasi da vedere...

Erano ovviamente altri tempi e in Italia MTV arrivava solo grazie ad accordi di emittenti regionali che si erano assicurate la possibilità di trasmettere il segnale di MTV Europe per 6 ore al giorno (e il tutto accadeva a diverso tempo dal lancio del canale negli Stati Uniti, peraltro). Ma scoprire video, band, artisti in quel modo era un'esperienza da batticuore (che a volte lasciava anche l'amaro in bocca... non sempre passavano cose che piacevano, ovviamente): la mattina presto, prima di andare a scuola, si smanettava col telecomando e si faceva, nelle giornate buone, un piccolo pieno di musica che bastava per superare la mattinata almeno.

MTV nacque negli USA proprio il 1 agosto del 1981 e per ricordarla così come era (ora il taglio è radicalmente cambiato e la musica non ha praticamente più spazio nei palinsesti), vi proponiamo i primi 10 video in assoluto trasmessi dall'emittente. Un tuffo a bomba in quell'età che ora pare così ingenua, fra la fine dei Settanta e i primissimi Ottanta. Fra Buggles, Pretenders, Ph.D, Styx, Who e Todd Rundgren ce n'è davvero per tutti i gusti.

Enjoy...

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.