Morto Sandy Pearlman: produsse i Clash e fu manager di Ronnie James Dio

Morto Sandy Pearlman: produsse i Clash e fu manager di Ronnie James Dio

È morto Sandy Pearlman, produttore che nel corso della sua carriera ha avuto modo di lavorare anche con i Clash. Impossibilitato a camminare, a parlare e ad essere pienamente cosciente in seguito ad un'emorragia cerebrale che lo aveva colpito lo scorso dicembre, Pearlman si è spento a Marin County, in California, nella giornata di oggi, martedì 26 luglio: aveva 72 anni.

Sandy Pearlman cominciò la sua carriera come produttore nel 1972, quando affiancò i Blue Öyster Cult durante le lavorazioni del loro eponimo album di debutto. La collaborazione con la band durò fino al 1988, anno in cui Pearlman entrò in cabina di produzione per l'album "Imaginos", l'ultimo dei Blue Öster Cult ad essere prodotto da lui. Nel 1975 arrivò la collaborazione con i Pavlov's Dog per "Pampered menial", che si rinnovò l'anno successivo con "At the sound of the bell". Sempre nel 1975, il produttore cominciò a lavorare insieme ai Dictators per "Go girl crazy!", al quale fece seguito "Manifest destiny" e poi "Bloodbrothers".

Nel 1978, Pearlman produsse il secondo album in studio dei Clash, "Give 'em enough rope": del disco facevano parte "Tommy gun" e "English civil war".

In qualità di manager, Pearlman ebbe come suoi assistiti gli stessi Blue Öster Cult e il Ronnie James Dio del periodo Black Sabbath.








 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.