Bonjour finesse: Adele a Glastonbury, una parolaccia ogni 2,7 minuti

Bonjour finesse: Adele a Glastonbury, una parolaccia ogni 2,7 minuti

Stando all'analisi che alcuni media britannici si sono presi la briga di fare ("Daily Mail" e "Mirror" su tutti) la regina del pop inglese Adele, nel corso della sua trionfale esibizione a Glastonbury di sabato 25 giugno, si è lasciata un po' andare per quanto riguarda il linguaggio. Registrazioni alla mano, sono state contate 33 "parolacce", considerate poco educate e non accettabili.

Adele comunque non è nota per la raffinatezza e la delicatezza: è una persona "pane al pane e vino al vino" e i "fuck" piovono nelle sue frasi, insieme ad altre "four letter words" varie ed eventuali - e lei stessam scherzosamente, durante il live ha detto che la BBC aveva diramato un avvertimento spiegando che avrebbe potuto esserci linguaggio scurrile.

Secondo i calcoli, Adele ha totalizzato quindi una media di una parolaccia ogni 2,7 minuti nel corso del suo concerto. Non è neppure una cattiva media, considerando che secondo alcuni studi un adulto può arrivare a utilizzare linguaggio non appropriato ogni 8 secondi... certamente, però, i media inglesi che amano lo scandalo (a volte anche creato ad hoc) hanno sottolineato la performance di Adele con una certa indignazione - che non cancella comunque l'esibizione stellare dell'artista.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.