10 anni senza Michael Jackson: chi è il suo erede musicale? - VIDEO GALLERY (1 / 7)

10 anni senza Michael Jackson: chi è il suo erede musicale? - VIDEO GALLERY

Sono passati 10 anni da quando quella notizia pubblicata dal sito di gossip TMZ ha squarciato il mondo della musica: "Michael Jackson è morto". Il Re del Pop, che all'epoca stava preparando la serie di concerti "This is it" (quelli che avrebbero segnato il suo ritorno dal vivo), moriva nella sua casa di Holmby Hills a Los Angeles il 25 giugno del 2009, a 51 anni. Le cause del decesso non sono mai state del tutto chiarite: stando a quanto dichiarato dal Dottor Murray, il medico assunto dalla AEG Live (la società che promuoveva i concerti londinesi del ritorno sulle scene), la notte del 24 giugno egli avrebbe somministrato a Jackson un anestetico e in seguito alla somministrazione di questo farmaco si sarebbe accorto che il cantante non respirava più. A quel punto, avrebbe cominciato a praticare sul corpo di Jackson una rianimazione cardiopolmonare, che tuttavia non avrebbe avuto effetto. I soccorsi sarebbero stati chiamati solo due ore dopo e dalla guardia del corpo della popstar, Alvarez. Michael Jackson, trasferito d'urgenza in una clinica ospedaliera losangelina, sarebbe morto in seguito a successive tentativi di rianimazione.

In merito all'eredità si è discusso molto, a causa di documenti poi ritenuti non autentici e in contrasto con gli altri testamenti ritrovati. Alla fine, l'eredità (ben 1 miliardo di dollari, ma anche 500 milioni di debiti) sarebbe andata a sua madre Katherine, ai tre figli Prince Michael Jackson, Prince Michael Jackson II e Paris Michael Katherine Jackson, e alle associazioni benefiche.

Anche in merito all'eredità musicale si è discusso molto: nel corso di questi 8 anni si è più volte cercato di individuare un erede musicale di Michael Jackson, una popstar capace di diventare una figura dominante nella musica, nella danza, nello spettacolo e nella cultura pop più in generale, proprio come lo era il Re del Pop. E soprattutto, in grado di spaziare così come ha spaziato Jackson: dal soul della Motown al rhythm and blues, dal funk alla dance, dal rock al jazz. Se esiste davvero un erede "artistico" di Michael Jackson è difficile stabilirlo: ci limitiamo a riportare i nomi dei contendenti al trono un tempo appartenuto al Re del Pop. Ma riusciranno mai a prenderselo, quel trono? 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.