Il ritorno delle girl band: arrivano dagli Stati Uniti le Fifth Harmony, scoperte da Simon Cowell - VIDEO

Il ritorno delle girl band: arrivano dagli Stati Uniti le Fifth Harmony, scoperte da Simon Cowell - VIDEO

Era da tempo che non si sentiva una girl band. Simon Cowell, l'ideatore di X Factor e presidente della Syco (etichetta satellite di Sony) ne ha trovate un paio negli ultimi anni: le Little Mix e le Fifth Harmony. Le prime sono in giro da ormai 5 anni, mentre le seconde stanno riscuotendo successi internazionali solamente da qualche tempo a questa parte. Ally Brooke, Normani Kordei, Dinah Jane, Camila Cabello e Lauren Jauregui, questi i nomi delle cinque ragazze, sono state lanciate da Cowell attraverso la partecipazione alla seconda edizione della versione americana di X Factor. Dopo essersi classificate terze al talent, le Fifth Harmony hanno firmato un contratto discografico con la Syco Music e nel 2013 è uscito il loro EP di debutto, "Better together". L'EP è stato anticipato dal singolo "Miss movin' on":





All'EP fanno seguito altri mini-albm tutti usciti nel 2013, fino ad arrivare a "Boss", singolo apripista del primo vero e proprio album delle ragazze, "Reflection", che esce nel 2015.



Sempre nel 2015 esce il singolo "I'm in love with a monster", che fa da colonna sonora al film "Hotel Transylvania 2":





Il secondo disco delle Fifth Harmony, "7/27" (in omaggio al giorno di luglio di qualche anno fa in cui si sono conisciute) è uscito lo scorso maggio, anticipato dai singolo "Work from home" e "Write on me". L'album ha debuttato al 20esimo posto nella classifica dei dischi più venduti in Italia, questa settimana.






 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.