Rihanna, la nuova canzone 'Nothing is promised' insieme a Mike Will Made It - ASCOLTA

Rihanna, la nuova canzone 'Nothing is promised' insieme a Mike Will Made It - ASCOLTA

Rihanna è tornata da poco sulle scene musicali con il suo nuovo album "Anti", ma continua a far uscire nuova musica non contenuta nel suo disco: ha debuttato in rete questa mattina, infatti, una nuova canzone intitolata "Nothing is promied". Non si tratta di un brano della cantante delle Barbados, ma del primo singolo estratto dal nuovo album del rapper Mike Will Made It, "Ransom 2", di prossima pubblicazione: Rirì compare solamente in qualità di ospite, cantando per gran parte della durata della canzone. "Nothing is promised" è al momento disponibile in esclusiva solo su Apple Music: potete ascoltarla proprio qui sotto.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE "NOTHING IS PROMISED".

Tra poco più di un mese, lo ricordiamo, Rihanna sarà in scena allo Stadio San Siro di Milano con l'unica data italiana del suo tour mondiale di supporto a "Anti".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.