Cuore di metallo: Arch Enemy

Cuore di metallo: Arch Enemy

Da cosa nasce cosa. E dall’abbandono dei Carcass da parte di Michael Amott è nata una formazione che – con un lavoro umile, appassionato e mirato – è divenuta una delle più importanti e rappresentative della scena melodic death metal contemporanea. Gli Arch Enemy.

GLI ARCH ENEMY SONO PROTAGONISTI DI METAL FOR THE MASSES: SCOPRI IL CATALOGO SONY MUSIC CENTURY MEDIA A PREZZO SPECIALE

Nel 1996 la band muove i suoi primi passi, con Amott, il suo fratello minore Cristopher e l’ex cantante dei Carnage, Johan Liiva. I passi divengono sempre più lunghi e sicuri, segnati da un death melodico e aggressivo al tempo stesso, capace di attirare i fan della musica più estrema e quelli del metallo più classico. Questo è il punto di forza intrinseco della band, ovvero la capacità di fare da ponte e trait d’union fra due mondi inizialmente percepiti come antitetici e contrapposti... ed è proprio grazie a questa dote che da side-project gli Arch Enemy si evolvono e divengono una band a tutti gli effetti.

Ma la loro vita non è semplice: nel 2000, infatti, dopo ben tre album, Liiva viene cacciato per supposta incapacità di rendere al top dal vivo; al suo posto arriva Angela Gossow, dalla Germania, che diviene in pratica ben presto la frontwoman/immagine del gruppo. Una metal girl potente, determinata, forte e senza peli sulla lingua, che fino al 2014 (e per ben cinque album) resta saldamente in prima linea, divenendo anche un modello da imitare per molte donne del metal. Poi, dopo lunghe riflessioni, proprio nel 2014 Angela compie una scelta radicale: decide di abbandonare il palco, per continuare a essere invece la manager del gruppo. Resta in famiglia, quindi, ma lavora nelle retrovie.
Al suo posto entra in formazione Alissa White-Glutz, vocalist canadese che ha militato nei The Agonist e che di Angela era già una buona amica. Un passaggio di testimone, insomma, che i fan inizialmente accolgono con sorpresa, sgomento e diffidenza. Ma l’album che la band incide con Alissa fuga ogni dubbio: gli Arch Enemy hanno trovato una nuova cantante all’altezza di Angela Gossow e capace di portare il gruppo verso un nuovo, esaltante, corso.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
20 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.