Gene Simmons, le dichiarazioni sulla morte di Prince. Arrivano le scuse: 'Non mi sono espresso correttamente'

Gene Simmons, le dichiarazioni sulla morte di Prince. Arrivano le scuse: 'Non mi sono espresso correttamente'

Gene Simmons ha affidato le sue scuse in merito alle dichiarazioni sulla morte di Prince ("È stato patetico che si sia ucciso da solo", ha detto - tra le altre cose) a un lungo comunicato pubblicato sui suoi canali social ufficiali; il frontman dei Kiss ha scritto nel comunicato:

"Chiedo perdono [...] io mi arrabbio con tossicodipendenti a causa della mia esperienza di essere intorno a loro nella scena rock. Sono cresciuto in una cultura e in mezzo a gente in cui i tossicodipendenti venivano liquidati come perdenti. [...] Non mi sono espresso correttamente, non voglio sottrarmi alle polemiche e le critiche non mi preoccupano affatto. Se pensassi di avere ragione, alzerei un dito e mi metterei a ridere. Ma questa volta non è così. Dunque, porgo le mie scuse".

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.