La prima volta degli Stones a Cuba: ecco com'è andata - SCALETTA e FOTOGALLERY

La prima volta degli Stones a Cuba: ecco com'è andata - SCALETTA e FOTOGALLERY

I Rolling Stones, come anunciato, la sera del 25 marzo hanno tenuto un imponente concerto gratuito a La Havana, la capitale di Cuba, di fronte a molte decine di migliaia di spettatori (non è disponibile un dato ufficiale sulle presenze, c'è chi parla di oltre 400.000 persone che hanno affollato la città per l'evento). La band di Jagger, Richards, Watts e Wood ha attacccato con il mega-classico "Jumping Jack Flash"  - introdotto da Jagger che ha detto: "Hola Habana, buenas noches mi gente de Cuba" - e da quell'istante è stata una vera e propria festa rock.

Caricamento video in corso Link

Il concerto, che è stato organizzato a due soli giorni dalla fine del primo viaggio a Cuba di un presidente statunitense in 90 anni (Barack Obama, infatti, si è recato nel Paese in visita ufficiale), è il più grande mai tenuto nella storia dell'isola e rappresenta un passo importante nel consolidare l'apertura del regime di stampo castrista al resto del mondo, dopo decenni di isolamento.

Caricamento video in corso Link

 

Leggi anche: Rolling Stones a Cuba, una festa rock: VIDEO - Rolling Stones a Cuba: il balletto di cifre sull'affluenza, le voci sul tentativo di Papa Francesco di rimandare (di qualche ora) lo show


Alla fine del concerto, la rock band si è fatta immortalare in una foto insieme alla bandiera cubana e lo scatto è stato poi pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale dei Rolling Stones:

In un post pubblicato successivamente, una clip nella quale è possibile rivedere uno dei momenti clou dell'esibizione, i Rolling Stones hanno voluto ringraziare il pubblico cubano:

Grazie Cuba per questo bellissimo e indimenticabile concerto! E' stato meraviglioso vedervi tutti".

 


 

E sempre su Facebook, la band ha pubblicato alcuni scatti del concerto:

 

18 i brani in scaletta: da "Jumping Jack Flash", appunto, a "Satisfaction", passando per "It's only rock'n'roll", "Angie", "Paint it black" e "Gimme shelter", solo per citare qualche titolo:

"Jumping Jack Flash" 
"It's only rock'n'roll"
"Tumbling dice"
"Out of control"
"All down the line"
"Angie"
"Paint it black"
Honky Town women"
"You got the silver"
"Before they make me run"
"Midnight rambler"
"Miss you"
"Gimme shelter"
"Start me up"
"Sympathy for the Devil"
"Brown sugar"
"You can't always get what you want" 
"Satisfaction"



 

Dall'archivio di Rockol - Quella volta che i Rolling Stones subirono un attentato terroristico...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.