Grammy Awards 2016, a margine degli Oscar della musica è successo...

Grammy Awards 2016, a margine degli Oscar della musica è successo...

Spettacolo sul palco, ma anche sotto: cosa è successo a margine dell'edizione 2016 della cerimonia di consegna dei Grammy Awards? Cantanti che non fanno entrare illustri colleghi ai propri party, performer che non si presentano sul palco (e litigano a distanza con gli organizzatori), dive pop che preferiscono andare a mangiare un hamburger in un fast food piuttosto che sedersi a tavola con altre popstar. Adele, ad esempio, che a causa di problemi tecnici ha proposto un'esibizione non all'altezza dei suoi standard, si è rintanata da In-N-Out Burger, catena di fast food statunitense. Quando si dice: mangiare per dimenticare...





Rihanna, attesa per un'esibizione sulle note di "Kiss it better", alla fine non si è presentata sul palco a causa di un'emorragia alle corde vocali (a rivelarlo è stato un portavoce della cantante a CBS News). La cantante delle Barbados si è scusata pubblicamente per mezzo di un post pubblicato su Twitter:






Diverso il discorso per quanto riguarda la mancata partecipazione all'evento di lauryn Hill: la cantante, secondo quanto comunicato dagli organizzatori della cerimonia di consegna dei premi, si sarebbe dovuta esibire insieme a The Weeknd.

Poi, cos'è successo? E' successo che Lauryn Hill non si è presentata sul palco: "Gli organizzatori avevano annunciato una performance di Ms. Lauryn Hill senza la sua approvazione. A causa dei concerti che ha tenuto nel weekend non è riuscita a preparare la sua esibizione, che non era stata da lei confermata", hanno spiegato i membri del suo staff. Ma Neil Portnow, presidente della Recording Academy, ha fatto sapere a USA Today che quello che è stato comunicato dallo staff di Lauryn Hill non è veritiero: "Lei è venuta per provare e al termine delle prove se ne è andata, ma non è tornata in tempo per esibirsi".



Il figlio di David Bowie, Duncan Jones ha fatto sapere di non aver apprezzato il tributo a suo padre che è stato fatto sul palco dei Grammy Awards da Lady Gaga; riportando il significato della parola "gaga" da una pagina del dizionario di Oxford, Duncan Jones ha scritto su Twitter: "Sovraeccitato e irrazionale, generalmente a causa di infatuazione o eccessivo entusiasmo; mentalmente confuso".





Jay Rock, infine, è stato vittima di un incidente motociclistico: portato in ospedale, il rapper - che non ha riportato gravissimi danni - ha ricevuto le cure mediche e, poco dopo, è stato dimesso.

Chiudiamo con una gaffe di Tyga: il rapper non ha fatto entrare nel club che ha ospitato il suo party illustri colleghi quali Paul McCartney, Beck e il batterista dei Foo Fighters Taylor Hawkins. La scena è stata ripresa da TMZ, che si trovava proprio fuori dal locale: nel video, che potete guardare cliccando qui , si vedono i tre che provano ad entrare ma che vengono mandati via.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.