Tori Amos, Phish, Flaming Lips e tutti gli altri che hanno messo David Bowie nelle loro canzoni - ASCOLTA (1 / 14)

Tori Amos, Phish, Flaming Lips e tutti gli altri che hanno messo David Bowie nelle loro canzoni - ASCOLTA

Ecco cosa succede, a diventare un'icona: che gli epigoni, più o meno talentuosi, non solo cerchino di appropriarsi della tua musica e della tua immagine, ma anche del tuo nome. Perché sono parecchie - noi ne abbiamo contate tredici, tra gli artisti più noti a livello internazionale - le canzoni che citano David Bowie non con uno spezzone di una melodia che l'ha reso celebre, o con un verso scelto tra i suoi più famosi, ma proprio per nome e cognome, "David Bowie". Così capita che i Pish scelgano di "giocarsi" il Thin White Duke sul campo del nonsense, accostando il suo nome a quello degli UB40, che le Veruca Salt cantassero di esserci innamorate - insieme al loro walkman (erano altri tempi, cari millenial...) - di lui, Tori Amos che parlando - si suppone - a un ideale ex gli ricorda "non sono io la ragione per la quale tu non sei David Bowie", e i Flaming Lips che nel 2011, insieme ai Neon Indian, si stavano chiedendo: "David Bowie sta morendo?". Saremmo pronti a scommettere che lui avrebbe avuto lo spirito e la freddezza di rispondere anche, magari con una canzone. O con un disco, intitolato "Blackstar" e uscito a inizio di questo mese... 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.