NEWS   |   Gossip / 04/01/2016

Prodigy, Keith Flint risponde a chi lo accusa di caccia alla volpe: 'Non ho ucciso animali, ho la coscienza pulita'

Prodigy, Keith Flint risponde a chi lo accusa di caccia alla volpe: 'Non ho ucciso animali, ho la coscienza pulita'

Finito nell'occhio del ciclone, sui social network, perché accusato di aver preso parte a una battuta di caccia alla volpe, il frontman dei Prodigy Keith Flint ha voluto rispondere alle critiche - e alle minacce della rete di hacker Anonymous - piovutegli addosso per mezzo di un post apparso sul canale Facebook del suo gruppo.

"Riguardo alla notizia che mi riguarda in circolazione: sì, vivo nell'Essex, e posseggo un paio di cavalli. Ho cavalcato durante una battuta di caccia simulata, ma è stata solo una cavalcata, e nessun animale è stato cacciato o ucciso. (La caccia) non è cosa per me e non lo farò mai più"

Oltre che al biasimo dei fan, la notizia del coinvolgimento di Flint nella battuta di caccia ha attirato sul cantante anche le minacce del network di hacker Anonymous, che in un video-messaggio fatto trapelare in Rete ha avvertito l'artista di "aspettarsi una nostra visita".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi