Esce il libro 'definitivo' sui Blue Oyster Cult

C'è chi ha già definito il volume come "il libro definitivo" sui Blue Oyster Cult.

Si tratta di "Blue Oyster Cult: secrets revealed!", un'ampia biografia sul gruppo hard statunitense che negli anni Settanta fece impazzire i giovani americani. Scritto da Martin Popoff, 200 pagine, è in uscita in questi giorni per i tipi della Metal Blade. Dei BOC (formazione "classica": Donald "Buck Dharma" Roeser, Eric Bloom, Allen Lanier, Albert Bouchard, Joe Bouchard) si promette una storia completa ed approfondita, con numerose curiosità ed ordinata a seconda dei singoli album. Martin Popoff ha scritto sette libri sull'heavy metal ed uno sul southern-rock; residente a Toronto e critico rock a tempo pieno dal '98, l'autore collabora a quattro siti Web ed a pubblicazioni quali "Goldmine" e "Record Collector". Per assemblare il suo libro sui BOC, Popoff, oltre a naturalmente intervistare tutti i membri della band, ha sentito il loro manager degli anni d'oro, Sandy Pearlman, e gli artisti che hanno nel corso degli anni disegnato le immaginifiche copertine dei loro album. Cover che spesso rispecchiavano i testi, zeppi di riferimenti allo spiritualismo, all'alchimia, agli UFO, ai vampiri, ai mostri ed a strani culti sotterranei. Comprare il libro dall'Italia costa 30 dollari (24 se con posta ordinaria) ed il pagamento si effettua direttamente all'autore: Martin Popoff, P.O. Box 65208, 358 Danforth Avenue, Toronto, Ontario, Canada M4K 2Z2. Tutte le info: martinp@inforamp.net.


La discografia dei BOC, escluse compilation e live non ufficiali, è questa:
"Blue Oyster Cult" (1972)
"Tyranny and mutation" (1973)
"Secret treaties" (1974)
"On your feet, on your knees" (live del '75)
"Agents of fortune" (1976)
"Spectres" (1977)
"Some enchanted evening" (live del '78)
"Mirrors" (1979)
"Cultosaurus Erectus" (1980)
"Fire of unknown origin" (1981)
"Extraterrestrial live" (live del 1982)
"The revolution by night" (1983)
"Club ninja" (1986)
"Imaginos" (1988)
"Heaven forbid" (1998)
"Curse of the hidden mirror" (2001)
"A long day's night" (live del 2002).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.