Milano, stalker belga di Suor Cristina espluso dall'Italia

Milano, stalker belga di Suor Cristina espluso dall'Italia

Un quarantaduenne di nazionalità belga è stato arrestato a Milano e successivamente colpito da decreto di espulsione dal nostro Paese dopo essere stato riconosciuto colpevole del reato di stalking ai danni di Suor Cristina: lo rivela l'edizione online del Secolo XIX, secondo il quale l'uomo, di origini italiane, avrebbe prima contattato la religiosa cantante via Facebook, procurandosi già una denuncia da parte della Scuccia (che avrebbe portato alla chiusura del suo profilo sulla popolare piattaforma di social network), poi cercato di avvicinare fisicamente l'ex star di The Voice, aspettandola fuori dal convento delle Orsoline della Sacra Famiglia, nel capoluogo lombardo, dove risiede.

Lo scorso 8 giugno, dopo aver cercato un approccio fuori dalla struttura, su segnalazione delle sorelle della Scuccia lo stalker sarebbe stato posto in stato di fermo e identificato: il decreto di allontanamento dall'Italia - con divieto di rientro nel nostro Paese - sarebbe poi stato convalidato nel Centro di identificazione ed espulsione di Bari.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.