Reboot di 'Twin Peaks': le musiche saranno ancora di Badalamenti

Ottime notizie per i fan della ormai leggendaria serie tv "Twin Peaks": dopo la conferma della realizzazione di una terza stagione (con un'operazione di reboot ben 24 anni dopo l'ultimo episodio), dopo l'annuncio che sarà nuovamente David Lynch a dirigere le nuove 18 puntate, arriva la classica ciliegina sulla torta che farà impazzire di godimento i veri appassionati. Le musiche, infatti, saranno ancora curate da Angelo Badalamenti, il compositore newyorchese di chiare origini italiane, che con il suo tocco speciale donò alla serie originale atmosfera e mistero.
Del resto proprio quella colonna sonora, con il tema famosissimo del telefilm, nel 1990 gli fece vincere un prestigioso Grammy per la "Best Pop Instrumental Performance".

Badalamenti è un veterano e un vero guru della "musica per le immagini" e fra le colonne sonore che ha firmato ci sono anche quella di "Blue velvet" e "Mulholland Drive", solo per citarne due.

Le musiche originali scritte da Badalamenti per le prime due stagioni della serie lo videro collaborare con Lynch (che si occupò dei testi di cinque brani inclusi nel telefilm e di tre utilizzate per il film) e sono state raccolte in tre album. Ma esistono oltre 200 brani e frammenti non utilizzati nel montaggio finale, che sono disponibili tramite il sito di Lynch e Badalamenti (acquistabili in formato digitale, in blocco per 77 dollari, oppure a 99 centesimi a brano).

Caricamento video in corso Link

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.