NEWS   |   Press Kit / 09/07/2004

Comunicato Stampa: Casa del Vento e Cesare Basile domenica al Mazdapalace

Comunicato Stampa: Casa del Vento e Cesare Basile domenica al Mazdapalace
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Casa del Vento e Cesare Basile in concerto!

domenica 11 luglio
presso il MazdaPalace

Ore 21:30 - Ingresso 10 euro
Due momenti con la musica d'autore, nel suo aspetto più impegnato ed in quello intimista. Questo ci offre stasera Rifo, con i concerti della Casa Del Vento e di Cesare Basile!
Il gruppo Casa Del Vento, nato nel 1991, si è dedicato per la prima parte del proprio percorso artistico esclusivamente all'attività live e solo negli ultimi anni approda alla produzione discografica. Nel 2000 incide infatti il cd "Senza bandiera", che condensa il meglio di un cammino musicale ormai decisamente avviato. Il titolo della raccolta definisce bene lo stile del gruppo, che coniuga impegno e passione politica con un folk-rock imbastardito da molteplici contaminazioni. Nel 2001 arriva la collaborazione con Cisco Bellotti, voce dei Modena City Ramblers: esce "900", a cui seguono due tour. Terminata l'esperienza di "Cisco e la Casa del Vento", il gruppo mette in cantiere due progetti che vedono la luce nell'ottobre 2002. Il primo è "Genova chiama", nell'ambito del movimento di critica al modello di globalizzazione neoliberista: il progetto consiste in un EP, i cui proventi vanno a sostenere il finanziamento del Forum Sociale Europeo di Firenze 2002. Il secondo progetto importante della Casa Del Vento è "Pane e Rose", i cui brani sono una voce di speranza e di denuncia. Ultimo capitolo: il gruppo ha pubblicato il 14 Maggio 2004 "Al di là degli alberi", un nuovo album carico di emozioni, impegno ed energia.
L'esordio discografico di Cesare Basile risale al 1987 con i Candida Lilith, gruppo di riferimento per una Catania che sarebbe diventata capitale del rock. Un anno dopo scioglie la band e si trasferisce a Roma per aggregarsi ai Kim Squad, con cui affronta concerti in Italia e in Europa. Dopo qualche tempo Cesare ritorna a Catania e fonda i Quartered Shadows, poco prima di trasferirsi a Berlino: qui i Quartered Shadows suonano con band come Nirvana, Hole e Primus. Il gruppo si scioglie mentre lavora ai provini del terzo disco e Cesare Basile decide di tornare nuovamente a Catania dove nel '94 incide il suo primo lavoro da solista intitolato "La pelle", definito dalla critica come uno dei migliori album d'esordio di quell'anno. Nel '98 è la volta di "Stereoscope". Il successivo lavoro di Cesare, "Closet Meraviglia", sancisce la definitiva svolta verso la canzone d'autore. L'ultimo album, "Gran Calavera Elettrica", realizzato tra gennaio ed aprile 2003, vede John Parish (produttore fra gli altri di P.J. Harvey, Sparklehorse, Giant Sand, Tracy Chapman, Eels, Goldfrapp) in cabina di regia. Il rapporto tra Cesare Basile e John Parish è proseguito in un naturale percorso, anche attraverso il nuovo e bellissimo album di Nada prodotto da John Parish, e per il quale Cesare ha curato la pre-produzione, ha suonato, e ha composto il brano"Proprio tu".