Primus, il batterista Tim Alexander ha avuto un infarto

Primus, il batterista Tim Alexander ha avuto un infarto

Tim Alexander, storico batterista dei Primus, ha avuto un infarto e - come riporta band su Facebook - deve subire un intervento chirurgico.

Nato nel 1965, Alexander inizia a muovere i primi passi nella musica grazie a John Bonham dei Led Zeppelin e Neil Peart dei Rush che lo fanno avvicinare sin da subito alla batteria. Oltre che con i Primus ha suonato con il gruppi ska Major Lingo, con i Laundry, ha collaborato con il bassista Michael Manring e il chitarrista Alex Skolnick, è diventato un componente del Blue Man Group, ha suonato la chitarra nel gruppo Born Naked e ha preso parte ai primi concerti degli A Perfect Circle.

Alexander è stato il primo entrare nella band nel 1988. Ha lasciato la formazione nel 1996 per poi tornarci nel 2003. Stessa cosa nel 2009: lascia i Primus e ci ritorna, per la terza volta, nel 2013 . 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.