Beatles: Ron Howard dirige un documentario sui loro concerti

Beatles: Ron Howard dirige un documentario sui loro concerti

Ron Howard - il Richie Cunningham di "Happy days" poi regista di film di successo come "Splash, una sirena a Manhattan", "Cocoon, l'energia dell'universo", "Apollo 13", "A beautiful mind", "Cinderella Man - una ragione per lottare", "Il codice da Vinci", "Angeli e demoni", "Frost/Nixon - Il duello" e "Rush" - è un baby boomer" nato nel 1954 e un fan dei Beatles: la persona giusta, per età, esperienza e comprovate qualità tecniche, cui affidare la direzione di un documentario dedicato ai Fab Four e incentrato sulla loro breve stagione concertistica, dai tempi di Amburgo e del Cavern Club a Liverpool all'ultima esibizione tenuta al Candlestick Park di San Francisco nell'agosto del 1966. Il film, autorizzato e realizzato con la cooperazione di Paul McCartney, Ringo Starr, Yoko Ono e Olivia Harrison, è prodotto dalla Apple Corps creata dai Fab Four insieme a Imagine Productions (di cui lo stesso Howard è titolare) e a White Horse Pictures, la società di Nigel Sinclair già coinvolta nella realizzazione di "George Harrison: Living in the Material World", "Amazing journey: The story of the Who" e "No direction home: Bob Dylan": l'uscita nei cinematografici dovrebbe avvenire negli ultimi mesi del 2015.

"La cosa più importante del mio decimo compleanno è stata farmi regalare una parrucca in stile Beatles", ha ricordato Howard (che celebrò quell'anniversario a meno di tre settimane di distanza dalla storica apparizione dei quattro all'Ed Sullivan Show). "Anche se la mia non è una conoscenza enciclopedica, sono un fan da sempre e sono affascinato da ciò che hanno significato". "Ciò che per me risulta particolarmente intrigante non è solo il soggetto ma anche il contesto che possiamo costruirci intorno", ha aggiunto il regista. "Non solo possiamo realizzare uno studio di quegli anni di tournées e narrarne l'odissea, ma abbiamo anche modo di esaminare ciò che i Beatles hanno significato come individui, come geni musicali e leader della società, e l'effetto che hanno prodotto sulla cultura mondiale. Dal punto di vista drammaturgico c'è molto su cui lavorare e da quello cinematografico abbiamo la possibilità di offrire un'esperienza unica".

"Non credo si possa raccontare la storia della musica popolare e contestualizzare la sua importanza nella cultura popolare senza guardare al rapporto che si instaura tra artista e pubblico nei concerti dal vivo" ha aggiunto Sinclair che, coinvolto nel progetto dall'amministratore delegato di Apple Corps Jeff Jones, ne ha parlato con Howard mentre i due collaboravano alla realizzazione di "Rush" (la storia della rivalità tra i campioni di Formula Uno Niki Lauda e James Hunt). "Quando iniziarono i Beatles era compito degli artisti spiegare a gente come me come avremmo dovuto vivere le nostre vite: questo è stato uno degli enormi cambiamenti che queste quattro persone hanno recato alle nostre esistenze. Una delle cose che più interessa me e Ron è la parola eccezionalità; c'è qualcosa di profondamente eccezionale nei Beatles più che in qualunque altro gruppo musicale. E spero che quando il film sarà stato completato riusciremo a farlo capire al pubblico".

Billboard riporta che le prime ricerche sul progetto hanno portato alla luce pellicole in formato 8mm e Super 8 mai apparse prima in pubblico; i produttori sono anche ricorsi all'aiuto di collezionisti che hanno messo a disposizione registrazioni amatoriali ma multitraccia dei concerti potenzialmente utilizzabili per commentare le immagini.

Da mesi si parla, negli Stati Uniti, di due diversi programmi televisivi dedicati alla storia dei Beatles peraltro ancora fermi al nastro di partenza. In Italia è stato distribuito di recente "La segretaria dei Beatles", incentrato sulla storia della collaboratrice del gruppo Frida Kelly che ne gestiva il fan club; anche se il film si avvale nella colonna sonora di quattro brani originali del quartetto, l'ultimo film realizzato direttamente sotto l'egida dei Beatles rimane"Let it be" del 1970.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.