Win Butler & Arcade Fire, musiche da film in allegato a una rivista

Win Butler & Arcade Fire, musiche da film in allegato a una rivista

Lo scorso settembre il regista di Winnipeg (Canada) Marcel Dzama aveva presentato al Toronto Film Festival un suo "corto" dal tocco surrealista intitolato "Une danse des bouffons" per cui aveva scelto come interprete Kim Gordon dei Sonic Youth. Lui stesso aveva contribuito alla colonna sonora insieme a Win Butler, Jeremy Gara e Tim Kingbsury degli Arcade Fire, amici di vecchia data: si trattava di quattro brani che la settimana prossima verranno pubblicati su un EP 7 pollici, disponibile però in esclusiva come allegato alla rivista The Believer.

I pezzi sono in gran parte strumentali: "In realtà c'era una scena in cui avrei voluto far cantare a Kim una canzone disco", aveva spiegato Dzama l'anno scorso all'Huffington Post. "Avevamo registrato questo pezzo disco davvero bello, ma alla fine non ho osato chiederle di cantarlo e così quella parte non compare nel film".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.