Laigueglia, dal 17 giugno la 19ma edizione del Percfest

Un tributo ad Antonio Carlos Jobim da parte della cantante Rosalia de Souza e del Duo Taufic sarà il piatto forte, il 17 giugno, della giornata inaugurale della diciannovesima edizione del Percfest di Laigueglia (Savona), festival europeo del jazz e delle percussioni che dall'anno scorso rientra nel Progetto Europeo Transfrontaliero Marittimo "Sonata di Mare" votato all'interscambio culturale tra i Paesi del Mediterraneo. Il programma dei concerti, che prosegue fino al 22 giugno con il contorno di master class, corsi, attività didattiche, seminari di percussioni e un concorso per "percussionisti creativi", offre anche esibizioni (tutte ad accesso gratuito) della piccola orchestra toscana di musicisti da strada Orchestrada, dell'ottantacinquenne batterista statunitense Jimmy Cobb (a fianco di Miles Davis nel leggendario "Kind of Blue"), del trombettista Paolo Fresu in duo con il bandoneonista Daniele Di Bonaventura, del gruppo vocale corso A Cumpagnia & Bargajazz e del duo argentino Colibrì (composto da Natalio Luisi Mangalavite e Javier Girotto), oltre a uno spettacolo di musica e danza ideato dal sassofonista Stefano "Cocco" Cantini che vedrà in veste di special guest il pianista e fisarmonicista Antonello Salis.

Il direttore artistico della manifestazione, il contrabbassista Rosario Bonaccorso, sarà a sua volta protagonista di due spettacoli: il primo, intitolato "Romantically yours", lo vedrà esibirsi il 20 giugno a fianco di Dino Rubino (tromba), Enrico Zanisi (pianoforte) e Dedè Ceccarelli (batteria); il secondo, la sera successiva, sarà imperniato sulla presentazione del suo recente album "In mezzo c'è solo...il mare" con la partecipazione di Fabrizio Bosso (tromba), del chitarrista brasiliano Roberto Taufic e di un ensemble di percussioni. Come da tradizione la serata finale sarà dedicata alla "Notte dei Tamburi" e offrirà anche un esibizione del Dajaloò Ensemble di Pietro Tonolo e dello stomper Ignazio Bellini (degli Stomp di Londra) con i suoi allievi. A chiudere il festival sarà come sempre la Great Naco Orchestra, ensemble spontaneo composto da tutti i musicisti presenti al Percfest e intitolato a Naco, il percussionista (fratello minore di Bonaccorso) scomparso in un incidente stradale nel giugno del 1996: nella serata finale sarà premiato sul palco il vincitore del contest di percussioni organizzato in sua memoria.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.