Il cantante dei Quiet Riot: ecco perché ci siamo sciolti

Il cantante dei Quiet Riot: ecco perché ci siamo sciolti
Kevin Dubrow, il cantante dei Quiet Riot, ha spiegato i motivi che hanno condotto allo scioglimento del gruppo heavy statunitense. "Mi chiedono perché ci siamo sciolti, ma la vera domanda dovrebbe essere: perché siete stati assieme per così tanto tempo? Considerando le dinamiche della gente del gruppo, è durata molto più a lungo di quello che doveva durare. Sono quattro persone molto differenti l'una dall'altra", ha riferito Dubrow. "Quando si arriva alla nostra età, quarantenni e cinquantenni, si va in direzioni diverse. E' davvero sorprendente che sia durata così tanto". Poi Kevin si è lanciato in una sorta di dissertazione in cui ha affastellato i suoi problemi con la bottiglia, una situazione intollerabile (ma non ha voluto specificare quale) che l'ha condotto a dire "basta" e problemi di udito. Alla fine ha però lasciato uno spiraglio aperto. "Tornerei in un battibaleno anche domani stesso se gli altri cambiassero quella cosa", ha detto. Ma "quella cosa" non si sa cosa sia. Dubrow (o, a seconda delle fonti, DuBrow) era con i Quiet Riot dall'inizio, nel 1975, quando con loro c'era ancora il compianto Randy Rhoads. Il loro momento d'oro fu indubbiamente nei primi anni Ottanta, quando, grazie alla loro cover di "Cum on feel the noize" degli Slade, catapultarono al primo posto delle classifiche USA il loro album "Metal health".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.