A Bali confermano: il matrimonio di Jagger non è mai stato valido

A Bali confermano: il matrimonio di Jagger non è mai stato valido
Il matrimonio tra Mick Jagger e Jerry Hall sarebbe nullo per vizio di forma. E’ il clamoroso coniglio dal cappello che il prestigioso studio legale Smith Barkham ha tirato fuori di fronte alla pretesa degli avvocati di Jerry Hall, che vagheggiavano quasi cento miliardi di indennizzo per la moglie tradita del cantante dei Rolling Stones. Sembra che dopo le nozze, celebrate a Bali nel 1990, le autorità indonesiane non abbiano ricevuto alcuni documenti chiave la cui compilazione era richiesta entro tre settimane dal matrimonio. Ecco il comunicato dello studio legale: «Onde evitare erronee interpretazioni e speculazioni, gli avvocati di Mick Jagger, la società Smith Barkham, desiderano affermare che si opporranno alla procedura di divorzio, dal momento che hanno ragione di affermare che il signor Jagger e la signorina Hall non sono, e non sono mai stati, sposati». Notare la finezza: Jerry è definita "Miss", e non "Mrs. Hall".
Secondo il "Daily Mirror", il funzionario indonesiano Widjanaya Idabagus ha confermato che la cerimonia, durata sei ore, non ha ricevuto valore legale - per di più, gli sposi avrebbero infranto la loro promessa di vivere in conformità con le tradizioni indù.
Ma c’è un altra avida femmina con cui il "povero" (150 milioni di sterline, oltre 400 miliardi di fortuna personale) Mick deve combattere. Il cantante, come Rockol ha già riferito, sembra intenzionato a difendere il suo patrimonio dalle richieste di Luciana Gimenez Morad con il test del DNA. L’avvocato della modella brasiliana che afferma di essere incinta di Jagger non l’ha presa bene. «Spero che non si arrivi a questo», ha dichiarato al "New York Post"; «Ma, nel caso, noi abbiamo fede nella scienza. Eccettuato il caso O.J.Simpson, il DNA non ha mai mentito».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.