Trent Reznor (NIN): 'Le band oggi più attente alle recensioni che alla musica'

Trent Reznor (NIN): 'Le band oggi più attente alle recensioni che alla musica'

Tra i rocker in un certo senso veterani non è il primo, e non sarà certo l'ultimo, Trent Reznor, deus ex machina dei Nine Inch Nails e figura di spicco del rock alternativo - nel senso più lato del termine - americano degli ultimi vent'anni, ad avere parole di critica nei confronti dei colleghi più giovani: nel corso di un'intervista rilasciata alla testata britannica Daily Record il compositore premio Oscar (per la colonna sonora di "The social network") e già mentore di Marilyn Manson ha contestato alla band emergenti di riporre maggior attenzione nel crearsi un'immagine à la page agli occhi della comunità musicale che non alla mera creatività musicale.

"Quando ai festival vedo l'entusiasmo del pubblico nei tendoni riservati alla dance non posso che pensare alla perdità di spontaneità che ha colpito il rock", ha spiegato Reznor: "L'impressione che ho è che molte band, oggi, siano molto più attente a ricevere buone recensioni sui blog di tendenza piuttosto che alla musica che producono. E questo è l'atteggiamento più comodo e codardo che un artista possa tenere. Se hai qualcosa da dire, dillo: esprimiti e non preoccuparti di infrangere le regole".

Del resto lui stesso ci è passato: "In un certo senso anch'io cercavo di essere attento su cosa stesse succedendo là fuori, ma - contemporaneamente - cercavo di isolarmi, credendo nella mia voce e in ciò che ritenevo giusto e appropriato. Adesso non ascolto più quello che dicono gli altri: si può dire che sia diventato il classico tipo di anziano, la persona contro la quale mi sarei scagliata quando ero più giovane".

Per evitare di passare - più o meno inconsapevolmente - dall'altra parte della barricata, Reznor ha un segreto: "Non voglio accorgermi, un domani, di essere diventato una specie di pagliaccio che pretende di avere la metà degli anni che ha e chiedermi: 'Come è successo?'. Cerco di collocarmi, artisticamente, in posizioni che mi facciano sentire scomodo e insicuro, e che mi costringano a proiettarmi verso qualcosa di nuovo, piuttosto che crogiolarmi nei risultati ottenuti in passato".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.