National, a marzo nei cinema Usa il loro film documentario

National, a marzo nei cinema Usa il loro film documentario

Attesi in Italia l'estate prossima per cinque appuntamenti (il 22 luglio a Ferrara, il 23 a Roma, il 25 a Vasto, il 26 a Lucca e il 29 a Gardone Riviera), i National debuttano nei cinematografi statunitensi a partire dal 25 marzo con il film documentario "Mistaken for strangers", presentato in anteprima l'anno scorso al Tribeca Film Festival di New York. Del film e del trailer da poco diffuso su YouTube è coprotagonista Tom Berninger, fratello del frontman del gruppo Matt Berninger unitosi all'ultimo tour in veste di roadie.





"Quando mio fratello mi ha chiesto di venire in tour come roadie ho pensato che sarebbe valsa la pena di portarsi dietro una videocamera per filmare l'esperienza", ha detto Berninger, che con Carin Besser e Craig Charland ha prodotto la pellicola. "Quel che era iniziato come un documentario live di ambizioni piuttosto modeste negli ultimi due anni e mezzo è cresciuto fino a diventare qualcosa di molto più personale e, mi auguro, più divertente".

La band di Cincinnati (Ohio), che si trova attualmente a Singapore e che prima di sbarcare in Europa (il 30 maggio al Primavera Sound di Barcellona) terrà un altro tour in Nord America, ha pubblicato fino ad oggi sei album, l'ultimo dei quali, "Trouble will find me", uscito nel 2013.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.