L'ufficio delle tasse: Michael Jackson non vale 7 milioni, ma 1 miliardo

L'ufficio delle tasse: Michael Jackson non vale 7 milioni, ma 1 miliardo

Ma quanto vale Michael Jackson? La questione non è da poco. Per la fondazione che fa capo allo scomparso cantante, e che controlla varie attività riconducibili a quanto da lui fatto durante la sua vita terrena, vale 7 milioni di dollari. Per l'ufficio delle tasse però non è così. L'IRS, Internal Revenue Service, ufficio di riscossione delle imposte che fa capo al ministero del Tesoro degli USA, altro che 7 milioni: Jackson varrebbe la bellezza di 1 miliardo e 125 milioni di dollari. Conti alla mano, l'IRS ha ordinato agli esecutori della fondazione di pagare 505 milioni di tasse arretrate più 197 milioni di multa. Una cifra che farebbe stramazzare anche una florida multinazionale. Che la fondazione abbia avuto il braccino corto nel calcolare certe cifre appare - in ogni caso - evidente. L'immagine del Re del Pop (vendita di capi di abbigliamento, sfruttamento dell'immagine a fini pubblicitari e così via), secondo la fondazione, vale soli 2105 dollari. D'altro avviso l'ufficio delle tasse: no, ne vale 434 milioni. Una certa discrepanza c'è. E poi c'è la questione del famoso catalogo relativo ai diritti sulle canzoni dei Beatles. Per l'ufficio delle tasse vale 469 milioni. Per la fondazione, curiosamente, vale zero.




Contenuto non disponibile








Si vedrà in tribunale, riporta il "Los Angeles Times".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.