Classifiche UK, vanno al comando gli You Me At Six

Classifiche UK, vanno al comando gli You Me At Six

Nel 2009 l'incipit di una notizia di Rockol sugli You Me At Six recitava così: "Da eroi underground al successo mainstream?". Indubbiamente c'è voluto più tempo di quanto sperasse la band, ma alla fine il successo mainstream è arrivato perché oggi il gruppo rock del Surrey si ritrova al primo posto della nuova classifica del Regno Unito. Dopo "Sinners never sleep" del 2011, che già aveva incassato un onorevolissimo terzo posto, ecco che arriva ora il trono. A reclamarlo è "Cavalier youth", quarta prova della band. La progressione è evidente: primo album al numero 25, secondo al 5, terzo al - come detto - 3 e adesso il numero uno. "Cavalier youth" fa arretrare sulla piazza d'onore "Halcyon" di Ellie Goulding (69 settimane in classifica) mentre l'omonimo do Beyoncé trascorre un'altra tornata sulla terza piazza. Rimbalzano in Top 10 "If you wait" dei London Grammar (dall'11 al 7), "Pure heroine" di Lorde (16-8) e "The Marshall Mathers LP 2" di Eminem (22-10). Gli altri: "True" di Avicii è quarto, "Wanderlust" di Sophie Ellis-Bextor quinto, "Bad blood" dei Bastille sesto, "High hopes" di Bruce Springsteen scende dal due al nove. La new entry più alta dopo quella degli You Me At Six è "Feels like home" di Sheryl Crow al sedicesimo posto. "Restoring force" dei californiani Of Mice & Men parte dal 17, "Croz" di David Crosby dal quarantotto.




Contenuto non disponibile








Per i singoli "Rather be" dei Clean Bandit, formazione electronic britannica, è primo per la seconda settimana consecutiva; dopo le 163.000 copie inaugurali, il singolo ne vende altre 137.000

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.