Comunicato Stampa: Motel Connection in concerto al Tenax

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

TENAX
firenze

Mercoledì 1 ottobre 2003 - ore 22 – ingresso € 12
TENAX – via Pratese 46 – Firenze
MOTEL CONNECTION
In concerto

Prende il via mercoledì primo ottobre la grande stagione Tenax dei concerti.
Sul palco, per questo appuntamento inaugurale, una delle formazioni rivelazione della nuova scena italiana, i MOTEL CONNECTION: musicisti (Samuel, Pierfunk, ex Subsonica) e Dj (Pisti) insieme per un sound che galleggia tra house, dub, electro...
Dopo l'uscita del secondo singolo "The light of the morning" tratto dall'album "Give etichetta Mescal (distribuzione Sony) il gruppo piemontese presenterà per l'autunno il brano "Lost" accompagnato dal video girato a Rio de Janeiro da Alberto Colombo (già regista di "Two" e "The light of the morning"). Un'ora e mezza di pura musica house suonata da Dj Pisti ed accompagnata dal basso di Pierfunk e dalla voce accattivante di Samuel. Una performance da non perdere resa ancor più spettacolare dalle proiezioni di immagini che accompagnano tutto il live set. Attualmente i Motel Connection stanno lavorando alla colonna sonora del nuovo film di Marco Ponti (già regista in Santa Maradona) in uscita il prossimo anno.
Motel è uno spazio di sosta e di scambio per chi sta viaggiando. E’ il punto di partenza per poi proseguire. E’ l’idea di ospitare suoni diversi nello stesso luogo, un luogo mentale e reale che possiamo individuare immediatamente in un CLUB, spazio dove Motel Connection si muove mescolando culture diverse e linguaggi eterogenei.
Il progetto nasce a Torino – gennaio 2000 – in un momento di forte interazione tra cultura rock e musica dance, condizione fertile che favorisce l’incontro tra Samuel (voce Subsonica), Pisti (Dj house) e Pierfunk (ex-bassista Subsonica). Lo spunto originario è la sonorizzazione di Clipping, un ambiente visuale realizzato dall’artista torinese Gianluca Rosso, dove sonorità house dopate di bassi fanno da mediazione tra immagini-quadro e persone.
A questa, che diventa l’esperimento pilota del gruppo, seguono poi due altre importanti sonorizzazioni sempre legate al campo dell’arte multimediale: BRESCIA MUSIC ART (giugno 2000) e ART LIVE (Torino - novembre 2000).
Successivamente il progetto si struttura sempre più come live act autonomo, il cui suono è centrato sull’integrazione e l’estensione di due musicisti e un dj.
Il live act di Motel Connection diventa una fonte sonora che nella dimensione live può adattarsi a luoghi, spazi e situazioni diverse: dai club (BRANCALEONE e GOA di Roma, DOKS HOME e BARRUMBA di Torino), ai festival musicali (AREZZO WAVE, NOTTE DELLA GROOVA, TORINO MUSIC PRIDE, TORA! TORA!), alle feste di ICEBERG e DIESEL, agli studi di RADIO DUE RAI per SUONI E ULTRASUONI, alla MOLE ANTONELLIANA di Torino (per il mensile Donna).
L’istinto house spinge il progetto a lavorare in uno studio di registrazione domestico come base per la produzione del proprio materiale e nel caso del nuovo disco “Give me a good reason to wake up” trova un ulteriore sviluppo con la co-produzione di Marco Bertoni e Roberto Masi. Ai suoni si integrano i testi di Enrico Remmert, uno dei più talentuosi scrittori torinesi, che traducono in parole le vibrazioni tipiche del club e dell’immaginario metropolitano di Torino.
Nel novembre 2001 esce il primo lavoro firmato Motel Connection e cioè la colonna sonora di SANTA MARADONA, il lungometraggio di esordio di Marco Ponti, prodotto da HAROLD-RAICINEMA-MIKADO e interpretato da Stefano Accorsi, Libero De Rienzo e Anita Caprioli. Con il singolo “All over” e il relativo video diretto da Jasen Nannini, la colonna sonora viene pubblicata dalla MESCAL e distribuita dalla SONY.
Il 22 novembre 2002 esce il primo album ”Give me a good reason to wake up” (su etichetta Mescal\distribuzione Sony) anticipato dall’uscita del singolo “Two”. In contemporanea parte anche la tournèe che li vede impegnati nei migliori club dance di tutta Italia.
Con l’uscita il 19 luglio 2003 del nuovo singolo alla vendita “The light of the morning”, i Motel Connection ripartono in tour dopo la pausa primaverile dovuta agli impegni di Samuel con i Subsonica, toccando le maggiori località marittime e partecipando anche a due aftershow del Tora!Tora!Festival (il 19 luglio a Fossacesia CH e il 26 luglio a Riccione).
Il cds comprende tre bonus tracks altre all’album version: Radio version e Intro a cappella (by Marco Bertoni e Roberto Masi Dj) e Hanseatic remix (by Roger Rama); ed è affiancato da un “coloratissimo” videoclip firmato da Alberto Colombo, già regista nel video di “Two”.
In contemporanea al tour che proseguirà per tutto settembre e ottobre, i Motel Connection stanno lavoreranno alla colonna sonora del prossimo film di Marco Ponti (regista di Santa Maratona) in uscita tra la fine di settembre ed i primi di ottobre 2003. Sempre a settembre è prevista l’uscita del terzo singolo estratto dall’album: “Lost”.

Nella discografia :
Santa Maradona - o.s.t Mescal - 2001
Give me a good reason to wake up - Mescal 2002
Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.