Ecco perchè Rakim ha abbandonato Dr. Dre

“Rakim non sopportava d'essere trattato come l'ultimo della classe, per questo è andato via dall'Aftermath Records”. Con queste parole, Big Chuck (ex vice presidente dell'etichetta fondata da Dr. Dre), intende fare chiarezza una volta per tutte sui motivi che hanno spinto il rapper ad abbandonare dopo tre anni la label. Poco prima dell'estate, il manager di Rakim aveva sinteticamente citato “differenze creative” come motivo del divorzio (vedi News), ma Big Chuck afferma che c'è molto di più: “Stiamo parlando di un veterano del rap, un genio della musica hip hop e lui non ne poteva più di starsene seduto a guardare le continue mancanze di rispetto nei suoi riguardi. Come si fa a mettere sotto contratto una leggenda come Rakim e confinarlo in studio a registrare con una serie di artisti di serie C? Dre lo ha imbrogliato alla grande”, ha dichiarato al magazine The Source.
Rakim è attualmente alla ricerca di una casa dicografica che pubblichi il suo nuovo album “Oh my God”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.