Comunicato Stampa: A Praiano(Sa) 'Ommagio a Fabrizio De André'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


A Praiano(Sa) mercoledì 27 agosto in Prima nazionale
Omaggio a Fabrizio De André
con Nello Daniele, Nicoletta Della Corte, Carlo Faiello, Alan Wurzburger
nell’ambito di SCENARI – Spettacoli in costiera amalfitana

Nell’ambito della settima edizione del festival ‘Scenari – spettacoli in costiera’, diretto da Nando Formisano , mercoledì 27 agosto (ore 21.30 – ingresso gratuito), a Praiano in Piazza dell’Antico Seggio, in prima nazionale, ‘De André e Napoli – Storia d’amore e d’anarchia’, spettacolo musicale in due tempi con Nello Daniele, Nicoletta Della Corte, Carlo Faiello, Alan Wurzburger.

“Cantanapoli, napoli deandreiana” avrebbe detto il mitico Gegè Di Giacomo.

E proprio da Napoli viene un nuovo omaggio a Fabrizio De André, grandissimo cantautore e poeta genovese scomparso l’11 gennaio del 2000. ‘De André e Napoli – Storia d’amore e d’anarchia’ trae ispirazione dal libro omonimo di Federico Vacalebre (edizioni Sperling & Kupfer, 2003) che rende intelligibile la corrispondenza d’amorosi sensi che si dovette instaurare tra Fabrizio De André e il capoluogo partenopeo. Tanti elementi, contatti, storie aneddoti che dimostrano quanto De André abbia attraversato la cultura partenopea. Si può incominciare parlando del ritmo della tarantella che governa tanti suoi capolavori, si può ricordare il napoletano maccheronico di “Avventura a Durango”, o la versione della settecentesca “La nova gelosia”, inserita ne “Le Nuvole” (Fonit Cetra – Ricordi, 90), prima di arrivare a ‘Don Raffaé’, che costituisce a tutt’oggi l’unica testimonianza/denuncia che la canzone d’autore italiana dedica al terribile e cruento fenomeno della camorra. Una volta, durante un’intervista, Fabrizio De André disse: “Napoli è la mia patria morale , dopo Genova e la Sardegna è forse l’unico posto dove potrei vivere. Per la sua cultura, la sua canzone, la sua asimmetria.per Murolo, Eduardo, Croce e De Sica” . Stralci di un De André inedito, insospettabile cittadino onorario di Napoli, di questo luogo che ‘come Genova, è tutto un saliscendi fino al mare, divertimento gratuito dei popoli poveri’. Un’immagine che forse stride con la realtà così poco romantica di una città difficile, una dichiarazione, piuttosto, da innamorato (e gli innamorati, si sa, perdonano molto. ) . A tradurre in musica le tante sollecitazioni che in tal senso scaturiscono dal volume di Federico Vacalebre, ci saranno Nello Daniele, Nicoletta Della Corte, Carlo Faiello, Alan Wurzburger. Il concerto, in due tempi, presenta, ad esempio, la rilettura di Nello Daniele dei brani ‘Don Raffae’ e ‘Avventura a Durango’, quella di ‘Bocca di rosa’ trascritta in napoletano da Vincenzo Salemme e interpretata da Nicoletta della Corte, e ancora ‘Un giudice’ nella rielaborazione di Alan Wurzburger.


Il festival Scenari, organizzato dalla società Nuovi Scenari, in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Salerno e con l’Assessorato al Turismo e spettacolo della Regione Campania, l’EPT di Salerno e le amministrazioni comunali di Amalfi, Minori, Praiano, Scala, prosegue fino al 5 settembre con tanti altri spettacoli, variamente dislocati nelle incantevoli location delle cittadine costiere. Info: Ufficio Turismo di Amalfi 089 8736225; Minori 089 877135
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.