USA, Shutesbury: addio a Yusef Lateef

Si è spento nella mattinata di ieri, lunedì 23 dicembre, Yusef Lateef. La leggenda del jazz a stelle e strisce, polistrumentista compositore pluripremiato è scomparso all'età di 93 anni nella sua casa a Shutesbury, in Massachusetts, dopo aver combattuto contro un tumore alla prostata. Nato William Emanuel Huddlestone il 9 ottobre 1920 a Chattanooga, in Tennessee si trasferì con la famiglia a Detroit dove cominciò ad esibirsi con il nome di Bill Evans; nel 1950 si convertì all'Islam diventando Yusef Abdul Lateef.

Come compositore scrisse brani per artisti solisti, cori e orchestre e nel 1987 ottenne un Grammy Award per il suo disco "Yusef Lateef's Little Symphony" nel quale suonò tutti gli strumenti.
Famoso in Europa, America, Giappone e Africa, nel 2010 gli venne consegnato il NEA Jazz Master, il più alto riconoscimento del mondo del jazz.

Dall'archivio di Rockol - I migliori album tributo del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.