Faces: Rod Stewart pensa a una reunion per il 2015

Rod Stewart ha gettato un amo davvero grandissimo, per tutti gli appassionati di rock'n'roll britannico.
Il cantante, infatti, parlando ai microfoni della stazione radio WZLX (di Boston) ha detto che il progetto di incidere un album con Jeff Beck è stato abortito, ma che ha in mente - insieme a Ron Wood (dei Rolling Stones, ovviamente) - di organizzare una reunion dei Faces. "Credo che abbiamo buone possibilità di rimettere insieme i Faces", sono state le testuali parole di Rod. "Infatti il mio management sta parlando con quello di Ronnie e abbiamo in mente di fare qualcosa nel 2015".

Una formazione - senza Stewart - alla voce dei Faces si era, invero, già riunita nel 2010. Come cantante era stato ingaggiato Mick Hucknalldei Simply Red e la band ha suonato dal vivo durante il 2011. Per la cerimonia dell'inclusione dei Faces nella Roll Hall of Fame (a Cleveland, Ohio) del 2012 Stewart aveva promesso di esibirsi con il gruppo, ma all'ultimo momento ha dato forfait per motivi di salute... per cui - dati alla mano - l'ultima volta in cui si sono visti i Faces con Stewart alla voce è il 1993, in occasione dei Brit Awards.

Più inquietante un dettaglio che riguarda una dichiarazione fatta da Stewart all'inizio del 2013: il cantante ha detto che avrebbe accettato di buon grado di unirsi nuovamente ai Faces con Ron Wood, ma che la cosa sarebbe potuta essere possibile solo quando gli Stones avessero deciso di ritirarsi... che quello in fase di definizione, dunque, sia il tour d'addio di Jagger, Richards, Watts e Wood?



I Faces si sono formati nel 1969 - all'indomani dell'implosione degli Small Faces in seguito all'uscita dalla formazione di Steve Marriott - e hanno pubblicato quattro album in studio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.