Fabrizio De André, Mark Harris svela dettagli sull'ultimo album perduto

Fabrizio De André, Mark Harris svela dettagli sull'ultimo album perduto

L'edizione online del Messaggero riferisce di un incontro nel quale il tastierista e produttore statunitense Mark Harris ha raccontato dell'album lasciato incompiuto da Fabrizio De André prima della sua scomparsa, avvenuta l'11 gennaio del 1999. "Prima di morire stava realizzando un album con me", ha spiegato l'artista al quotidiano capitolino: "Dopo la sua morte si è aperto il dibattito sull’ultimo lavoro. E’ probabile che abbia detto ad altra gente di fare qualcosa, ma io ero in costante contatto con lui per telefono e gli facevo sentire come procedeva l’elaborazione delle parti musicali. Lui era contentissimo delle musiche e cominciava a mettere su i testi. Fabrizio si stava sottoponendo alle sedute di chemioterapia e non era in grado di venire da me con il computer".

Le dichiarazioni di Harris smentirebbero così quelle del poeta Oliviero Malaspina, che asserì di aver scritto dei testi per quello che avrebbe dovuto essere l'ideale successore di "Anime salve" del '96, album in quattro movimenti dedicato ad un amico sardo scomparso: benché questi ultimi due particolari siano stati confermati, al musicista non risulta la collaborazione di Malaspina. In ogni caso, l'ex collaboratore di Faber ha escluso che un domani possano affiorare anche semplici provini inediti: del lavoro, infatti, restano solo i file di alcune sequenze MIDI che l'artista non avrebbe alcuna intenzione di diffondere. "Dori Ghezzi mi è stata dietro per anni, dicendo che voleva farlo cantare a Cristiano", ha rivelato Harris: "Io ho sempre rifiutato. Sarebbe la cosa più deprimente della mia vita. A Cristiano voglio bene, ma non gli puoi dare i brani finali di suo padre. Poi, chi fa i testi? Qualche amico loro? Non va bene. Quello che posso dire è che lui voleva fare una suite in quattro movimenti, tipo una lunga sinfonia con poche parti cantate. Una sezione era impostata sul cool jazz della west coast americana di cui era grande estimatore".

Dall'archivio di Rockol - Fabrizio De André: 4 pillole di saggezza
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.