Oggi David Bowie dj alla BBC: in onda un nastro perduto del 1973

Oggi David Bowie dj alla BBC: in onda un nastro perduto del 1973

Le ricerche negli archivi di artisti, studi di registrazione e case discografiche sono spesso premiate con scoperte interessanti. Come quella in cui si è imbattuto Nigel Reeve (la persona che cura il catalogo di David Bowie), che esaminando vecchie bobine ha trovato nientemeno che un nastro contenente uno show radiofonico del 1973 in cui il Duca Bianco si improvvisava dj per un quarto d'ora, mettendo alcuni brani musicali e parlando della scena londinese; il programma era stato registrato come trovata promozionale per l'album di cover "Pin ups", ma purtroppo non è mai stato utilizzato.

Ovviamente un simile tesoro non poteva restare nell'oscurità e proprio oggi - mercoledì 23 ottobre - sarà trasmesso dall'emittente radio britannica BBC Radio 6 Music in parti separate, durante l'arco della giornata.
Il primo spezzone va in onda durante il Breakfast Show condotto da Shaun Keaveny alle 9.30am, poi altri saranno trasmessi da Lauren Laverne, Marc Radcliffe e Stuart Maconie e Steve Lamacq; l'ultimo sarà in onda durante il programma di Marc Riley, in serata.
Sarà poi possibile ascoltare lo show in streaming fino a mezzanotte del 27 ottobre con l'iPlayer di BBC.

Nigel Reeve ha raccontato, parlando del ritrovamento: "Ho ritrovato questo nastro qualche anno fa. Era una vecchia bobina da un quarto di pollice con scritto sopra soltanto 'Radio show'. E' davvero un ritrovamento speciale. Nessuno sapeva della sua esistenza, a parte David e Kent [Scott, il produttore di 'Pin ups']. Quando l'ho ascoltato la prima volta mi è davvero caduta la mascella per lo stupore".

Contenuto non disponibile

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.