Albert Hammond Jr degli Strokes: 'Avevano paura che mi uccidessi'

Albert Hammond Jr degli Strokes: 'Avevano paura che mi uccidessi'

Troppa roba. Albert Hammond Jr degli Strokes, fresco di pubblicazione dell'EP "AHJ" e pare ora finalmente "pulito", ha parlato del periodo in cui il suo abuso di sostanze illegali lo spinse quasi al punto del non ritorno. Il 33enne chitarrista losangeleno, il cui padre Albert negli anni Settanta ha goduto di un certo successo negli USA, sentito da "The Talks" ha spiegato che il problema principale era stato l'uso di narcotici in vena. "Ho fatto delle cose fuori di testa, cose delle quali oggi non vado fiero. Ho raggiunto un punto in cui non ero in me", ha detto, "sentivo delle voci perché non andavo mai a dormire, mi rinchiudevo nella mia camera per un sacco di tempo. Ero innamorato del lato oscuro del vivere così, innamorato dell'uso endovenoso, più di quello che delle droghe, era il gusto di mettersi qualcosa nelle vene. Penso che tutti fossero preoccupati che mi ammazzassi. Io non volevo uccidermi di proposito, ma avevo raggiunto un punto in cui non me ne importava. E sarebbe potuto succedere tranquillamente un sacco di volte. Non so neanche come sia riuscito a risvegliarmi tutte le volte".

Albert junior, che ha studiato in Svizzera presso l'esclusivo Institut Le Rosey, del recente "AHJ", che è il successore di "Yours to keep" del 2006 e di "¿Cómo te llama?" del 2008, ha detto: "E' una combinazione delle due registrazioni precedenti, cosa che rende il materiale il migliore che abbia fatto sino ad oggi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.