Franco Battiato gira il documentario 'Attraversando il Bardo'

Franco Battiato gira il documentario 'Attraversando il Bardo'

Franco Battiato sta girando "Attraversando il Bardo", un documentario dedicato al tema della morte nelle diverse tradizioni spirituali d'Oriente e d'Occidente. Il titolo, riporta l'Ansa, "rimanda al Bardo Todol, il testo più noto della letteratura tibetana che ritorna a ispirare la poetica del musicista". Le riprese sono iniziate già nello scorso giugno in una Sicilia insolita, cioé le Cave di Cusa e i paesaggi dell'altopiano dell'Argimusco, una vasta zona sui Nebrodi segnata dalla presenza di dolmen e menhir.

Il documentario, aggiunge RBcasting, prevede i contributi, tra gli altri, di Manlio Sgalambro, Stanislav Grof, Geshe Gelek, Lama Monlam e una performance di Cristina Coltelli, “donna Arlecchino” del teatro italiano, che "introduce una nota di leggerezza nella struttura narrativa".
Le riprese proseguiranno nelle prossime settimane.


L’artista - come già riportato da Rockol - pubblicherà il prossimo 8 ottobre in versione digitale negli USA, Canada e Regno Unito su etichetta Decca il suo ultimo album di inediti, “Apriti sesamo”, con il titolo “Open sesame”. Il disco conterrà dal vivo tutti i brani in italiano dell’ultimo disco di studio di Battiato e le versioni in inglese delle canzoni “Testamento”




Contenuto non disponibile








e “La polvere del branco”. Inoltre il cantante sarà in concerto il 9 ottobre all’Highline Ballroom di New York e il 10 ottobre al Phoenix Theatre di Toronto. Il prossimo novembre uscirà anche un album dal vivo per Universal Music Italia, documento delle due date che si sono tenute a Firenze il 31 agosto, al Mandela Forum, e il 2 settembre all’Arena di Verona.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.