Oops!... la Palast Orchester in Italia

Arriva in Italia la Palast Orchester, originale ensemble berlinese salito agli onori della cronaca per la divertente e sospirosa versione di “Sex bomb” (successo cantato in origine da Tom Jones), utilizzata nello spot televisivo di una nota autovettura.

Fondata nel 1986, l’orchestra di 12 elementi propone canzoni popolari da ballo degli anni ‘20/’30 e cover di successi attuali rilette con una buona dose d’ironia e secondo il gusto e le atmosfere proprie di quegli anni, con esiti a volte davvero esilaranti.
Fra le "vittime" dell'operazione, oltre che Tom Jones, Prince e Robbie Williams, è finita anche Britney Spears, di cui la big band ha rifatto “Oops!… I did it again”, nuovo singolo estratto dall’album “Super hits” (2002), che esce in questi giorni per l’etichetta BMG Ricordi.
Anche se, come ha anticipato Max Raabe, cantante e frontman del gruppo che ha incontrato i giornalisti oggi, mercoledì 7 maggio, a Milano, la Palast sembra aver esaurito l’interesse per le canzoni moderne e prossimamente tornerà a dedicarsi a quelle degli anni ’20 e’30: “Con ‘Sex bomb’ e ‘Oops!’”, ha spiegato, “abbiamo toccato il livello più alto della parodia del pop e non ne faremo altra”.
Tratto caratteristico della big band, molto seguita nei paesi di lingua tedesca e con un discreto seguito anche negli Stati Uniti d’America, è lo spirito ironico e dissacrante con cui affronta palco e canzoni: “Ma tengo a dire”, afferma il leader della band che in passato ha abbandonato la carriera di cantante d’opera per la Palast Orchester, “che nelle nostre parodie noi prendiamo in giro principalmente noi stessi e non la musica, per cui abbiamo il massimo rispetto”.

E dall’amore per la musica è nato “Charming Will” (2000), un disco omaggio a Kurt Weill in cui il gruppo ha riproposto i maggiori successi del compositore tedesco con arrangiamenti originali per orchestra da ballo, ed a proposito di cui Raabe racconta: “E’ un disco di ricerca, che è stato molto apprezzato dalla critica perché ha permesso di riscoprire le canzoni che Weill aveva scritto per le orchestre e che pochi conoscevano”. Il prossimo 27 maggio, la Palast Orchester si esibirà al Teatro Smeraldo di Milano nel corso della sua tournée italiana, che li porterà anche a Firenze (28 maggio) e a Roma (29 e 30 maggio). Durante lo spettacolo, come anticipa il cantante, la band suonerà principalmente canzoni da ballo tedesche (alcune proposte anche in italiano), inglesi e qualcuna italiana.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.