Dopo 14 anni tornano le Luscious Jackson

Dopo 14 anni tornano le Luscious Jackson

Era l'aprile 2000, e Rockol riportava che una precedente anticipazione si era rivelata attendibile: Jill Cunniff aveva confermato lo scioglimento delle Luscious Jackson. «Vogliamo che i nostri fans sappiano che siamo ancora buone amiche. Desideriamo diversificare quello che facciamo,  conferirgli la nostra identità individuale, e la band è arrivata alla sua conclusione naturale. Sono stato 8 anni bellissimi, e speriamo di lavorare ancora insieme in futuro». Kate Schellenbach aveva aggiunto: «Ringraziamo i nostri fans per come ci hanno sostenuto in questi anni, e la gente che ha lavorato con noi».

Dopo, il nulla. La band che aveva debuttato nel 1994 con un album per la Grand Royal, l'etichetta dei Beastie Boys, e che aveva concluso la corsa nel 1999 con "Electric honey" non si era praticamente più sentita. Fino allo scorso anno, quando Jill aveva annunciato il ritorno. E ancora una volta ci sono di mezzo i Beasties. O, meglio, di Adam Horovitz che ha dato una mano a Jill, Gabrielle Glaser e Kate Schellenbach. Il lavoro che segna la ripresa delle attività della formazione alt-rock fondata nel 1991 a New York è stato intitolato "Magic hour" e sarà pubblicato il prossimo 5 novembre.




Contenuto non disponibile







La realizzazione del disco è stata resa possibile dai fan, che hanno contribuito finanziariamente attraverso PledgeMusic.

Sentita dalla CNN, Jill ha detto: "Spero che ci sia della nostalgia, e va bene, ma la nostalgia non ha nulla a che vedere con le cose che facciamo adesso. E' solo che adesso è il momento giusto. Cinque anni fa non c'era questo genere di connessione attraverso i social network".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.