Arrestato il chitarrista di McCracken, ex fidanzato di Kelly Osbourne

E’ stato arrestato Quinn Allman, chitarrista degli Used; si tratta del gruppo capitanato da Bert McCracken, ex fidanzato di Kelly Osbourne. Il musicista è stato tratto in arresto per aver intralciato un altro arresto, quello di una ragazza che si trovava nel parcheggio del locale di Jacksonville, Florida, nel quale la band si era da poco esibita. In altri Stati degli USA la questione si sarebbe probabilmente risolta nel giro di un’ora o poco più, ma in Florida no. Il chitarrista, dopo aver trascorso un’ora sull’auto della polizia, è stato accompagnato presso la prigione di Jacksonville. Qui, dopo la perquisizione, è stato rimbalzato da cella a cella e preso in giro da alcuni agenti i quali gli avrebbero detto che la musica degli Used sembra un “maledetto rock da hippie”. Alla fine, senza poter neanche telefonare, Allman ha trascorso in prigione quasi 24 ore. Poco prima di uscire, la beffa: processato per direttissima, il giudice ha appioppato al musicista 153 dollari di multa.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.