Cancellate le prime date dei Massive Attack dopo i problemi di 3D

Cancellate le prime date dei Massive Attack dopo i problemi di 3D
I Massive Attack hanno preferito cancellare la prima tranche del loro nuovo tour mondiale dopo l'arresto (ed il rilascio) di Robert Del Naja, il musicista anche conosciuto come 3D. Del Naja ha fatto sapere che preferisce non lasciare il Regno Unito fino a quando non sarà completamente scagionato dall'infamante accusa d'aver avuto un ruolo in una rete di pornografia a sfondo pedofilo. Le date finora annullate riguardano solamente la Nuova Zelanda; il musicista spera che per il prossimo 11 marzo, giorno in cui i Massive dovrebbero sbarcare in Australia, la sua posizione risulti definitivamente chiarita. Tuttavia fonti citate da alcuni organi d'informazione britannici affermano che non si tratta di accuse che "spariscono da un giorno all'altro", e che pertanto anche l'intero tour australiano è a forte rischio di cancellazione.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.