Morrissey vince in tribunale contro Gordon Ramsay: 'Darò l'indennizzo alla PETA'

Morrissey vince in tribunale contro Gordon Ramsay: 'Darò l'indennizzo alla PETA'

Atto primo: l'emittente televisiva britannica Channel 4, qualche tempo fa, utilizzò il brano degli Smiths "Please, please, please let me get what I want" per pubblicizzare uno dei tanti programmi dello chef Gordon Ramsay, "Christmas cookalong live".

Atto secondo: Morrissey, vegano convinto - molto convinto - seccato non solo dal non essere stato consultato prima della selezione del pezzo, ma di fatto infuriato per vedere una delle sue incisioni più famose diventare colonna sonora di un show a base di arrosti e paté, si rivolse al tribunale per avere giustizia.



Atto finale: il tribunale britannico ha condannato i vertici dell'emittente a indennizzare con una cifra pari a 10,000 sterline l'artista per la citazione non gradita. Una doppia vittoria, per Morrissey, che a caldo - riferisce l'edizione online di Billboard - ha commentato: "Ramsay si chiuderà la testa nel forno a microonde quando scoprirà cosa farò dei soldi che mi sono stati riconosciuti come risarcimento: li donerò tutti alla PETA (People for the Ethical Treatment of Animals, una delle associazioni animaliste più note - e potenti - a livello mondiale, ndr) per la campagna di lotta alla produzione di paté de foie gras. Le modalità di produzione di questo prodotto sono talmente crudeli che chiunque abbia un minimo di etica anche nell'ultimo osso del proprio corpo dovrebbe esserne contrario".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.