Comunicato Stampa: 'Enrico Rava e Miles Davis sullo schermo'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

ENRICO RAVA E MILES DAVIS SULLO SCHERMO

In occasione del concerto di Enrico Rava in programma sabato 22 febbraio per Linguaggi Jazz e dedicato a Miles Davis, si svolgerà, al Cinema Fratelli Marx (corso Belgio 53), una rassegna costituita da documentari, film, spezzoni e colonne sonore dedicati proprio a questi due monumenti del jazz passato e presente.
Ecco il programma:

GIOVEDI' 20 FEBBRAIO

“The Sound of Miles”, Usa, 1959, durata 28 minuti, b/n, al The Erridge Theatre, New York, con The Miles Davis Quintet (Miles Davis tromba, John Coltrane sax, Winton Kelly piano, Paul Chambers contrabbasso, Jimmy Cobb batteria);
< “So what?”, con The Miles Davis Sextet (stessa formazione) più Julian Adderly (alto sax) e l'orchestra di Gil Evans;
“The Duke”, “Blues for Pablo”, “New Rhumba”
Da “Schegge” Rai Tre, a cura di Enrico Ghezzi, Miles Davis Quintet, Roma 1969, durata 23 minuti (Miles Davis tromba, Chick Corea piano, Dave Holland contrabbasso, Jack De Johnette batteria);
Miles Davis a Umbria Jazz, 1985, durata 7 minuti.
Dalla “Magnifica Ossessione” Rai Tre, 1988, durata 15 minuti, a cura di Enrico Ghezzi: Enrico Rava il suo quartetto (Augusto Mancinelli chitarra, Furio Di Castri contrabbasso, Mauro Beggio batteria) commentano in studio “Immagini di città europee” di Lumière.
“L'Opera Va”, registrazione del concerto al Teatro Olimpico di Vicenza, regia di Marco Maccaferri, Italia, 1997, durata 43 minuti, col. b/n (Enrico Rava tromba, Richard Galliano fisarmonica, Battista Lena chitarra, Enzo Pietropaoli contrabbasso, Daniel Humair batteria, Bruno Tommaso e l'Orchestra d'Archi del Teatro Olimpico di Vicenza).
Ore 21: incontro con Marco Maccaferri.
“Il Giro del Mondo in ottanta mondi” – Regia di Marco Maccaferri, Italia, 1997, durata 43 minuti, colori-b/n (Enrico Rava tromba, Electric Five Group, Franco D'Andrea piano, Richard Galliano fisarmonica).
Da “Incontro con Rava”, Rai Due, 1976, durata 30 minuti, Enrico Rava e Massimo Urbani, commento di Franco Mondini, regia di Maurizio Corgnati.
“Miles & Quincy Live at Montreux”, 1991, durata 74 minuti, colori, Miles Davis con la Gil Evans Orchestra e la Jazz Band di George Gruntz, direzione di Quincy Jones, 25° anniversario del Montreux Jazz Festival, ospiti: Kenny Garrett alto sax e Wallace Roney, tromba e flicorno, arrangiamenti originali di Gil Evans.

VENERDI' 21 FEBBRAIO
Da “Fuori Orario”, Rai Tre, 1994, durata 20 minuti, a cura di Enrico Ghezzi, “Many Miles”.
“Ascensore per il patibolo”, regia di Louis Malle, Francia, 1957, durata 90 minuti, b/n, colonna sonora di Miles Davis, con Maurice Ronet, Jeanne Moreau, Georges Poujouly, Lino Ventura.
Da “Incontro con Rava”, Rai Due, 1976, durata 30 minuti, Enrico Rava e Massimo Urbani, commento di Franco Mondini, regia di Maurizio Corgnati.
Dalla “Magnifica Ossessione”, Rai Tre, 1988, durata 15 minuti, a cura di Enrico Ghezzi, con Enrico Rava e il suo quartetto (Augusto Mancinelli chitarra, Furio Di Castri contrabbasso, Mauro Beggio batteria) commentano in studio “Immagini di città europee” di Lumière.
Ore 21 Giuseppe Bertolucci ed Enrico Rava, conversazione con Orlando Perera.
“The Sound of Miles”, Usa, 1959, durata 28 minuti, b/n, al The Erridge Theatre, New York, con The Miles Davis Quintet, Miles Davis alla tromba, John Coltrana sax, Winton Kelly piano, Paul Chambers contrabbasso, Jimmy Cobb batteria; “So What?”, The Miles Davis Sextet più Julian Adderly alto sax e l'Orchestra di GilEvans, “The Duke”, “Blues for Pablo”, “New Rhumba”, in collaborazione con Aiace Nazionale e Rai.
Music Biz Cafe Summer: le conseguenze della pandemia su major e indie
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.