Comunicato Stampa: Wallflowers in concerto

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


The Wallflowers
IN CONCERTO

DOMENICA 16 FEBBRAIO

MAGAZZINI GENERALI
(Via Pietrasanta, 10 - Milano)

BIGLIETTI IN VENDITA A: EURO 20 + PREV
Per ulteriori informazioni: Clear Channel – tel. 02/48702726
e-mail: info@clearchannel.it

RED LETTERS DAYS, il quarto album della band vincitrice di due Grammy Award, ha preso forma durante la lunga tournée per promuovere Breach, uscito nel 2000.
Ed ora THE WALLFLOWERS, tornano nel nostro Paese per proporlo live al pubblico italiano, in un unico show che si terrà ai MAGAZZINI GENERALI, DOMENICA 16 FEBBRAIO 2003.

I biglietti sono già in vendita nelle abituali prevendite.
La band non ha perso l’occasione di documentare il nuovissimo materiale che è confluito in questo disco, durante il precedente tour.
Insieme al tastierista e membro fondatore del gruppo Rami Jaffee, al bassista Greg Richling e al batterista Mario Calire, Dylan ha registrato una serie di demo informali nei camerini, nei locali sotterranei e nelle zone di carico e scarico dei teatri e dei palazzetti sede dei concerti – “registravamo ovunque ci fosse una presa,” ironizza Jakob.
“Ci siamo divertiti parecchio. A un certo punto abbiamo anche posizionato dei microfoni in una doccia. Avevo bisogno di distrarmi dalle fatiche delle tournée e così ho cominciato a scrivere,” racconta Dylan, 32 anni. “Ho approfittato dei tempi morti e dopo un po’ mi sono reso conto di avere in mano una serie di canzoni finite. A un tratto mi sono accorto di aver praticamente completato un album.”
Quando è poi giunto il momento di portare la dozzina di suoi nuovi brani in studio, Dylan si è rivolto a un amico di vecchia data, Tobias Miller, già chitarrista dei Wallflowers e oggi produttore, coadiuvato dal suo socio attuale Bill Appleberry (Adema).

“Coinvolgere loro nel progetto è stato la chiave di tutto,” afferma Dylan. “Desideravo lavorare con qualcuno che mi capisse, e io conosco Tobi da quando avevo 10 anni. Lui e Bill hanno creduto nelle canzoni e si sono convinti che potessimo fare qualcosa di buono. Questa convinzione ci ha permesso di fare il tipo di disco che avevamo sempre sognato di fare da quando eravamo ragazzini.”

LA FORMAZIONE:
JAKOB DYLAN: VOCE, CORI, CHITARRA
RAMI JAFFEE: TASTIERE, VIBRAFONO
GREG RICHLING: BASSO, MINI-MOOG
MARIO CALIRE: BATTERIA, CORI
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.