Rokia Traoré dal vivo in redazione: i video

La prima cosa che ti colpisce di Rokia Traoré è la sua grazia. Con il suo fisico minuto, arriva in redazione trascinando una cassa che contiene un amplificatore Vox, ma è quasi come se pattinasse. Ha modi delicati, quasi timidi, di parlare. Ma è educazione è gentilezza, che mantiene anche quando imbraccia la chitarra. La cantante africana ha da poco pubblicato "Beautiful Africa", il suo disco più "occidentale", realizzato con la collaborazione di John Parish (PJ Harvey) e anche dell'Italiano Stefano Pilia (Massimo Volume), passa dall'Italia per un po' di promozione in mezzo agli impegni teatrali (uno spettacolo con la scrittrice premio Nobel Toni Morrison). E viene a suonare in redazione a Rockol.

Contenuto non disponibile
La seconda cosa che ti colpisce è la sua espressività, che è solo un'altra declinazione della sua grazia. Guardate il primo video, "Kouma". Guardate come il suo viso muta espressione a seconda dell'andamento della canzone. Rokia Traoré ti incanta, non solo musicalmente.


C'è tempo ancora per un'altra canzone, "Sarama", sempre da "Beautiful Africa". E c'è tempo anche per due chiacchiere - con lei che soavemente ti racconta di come sì, stia ancora spesso in Francia, ma non a Parigi, un poco fuori. Perché a Parigi la gente è sempre di corsa, e questo porta alla maleducazione. Non si può generalizzare, dice, ma per me è difficile stare in mezzo a gente che è troppo presa da se stessa per rendersi conto che ci sono anche altre persone. Poi, con la leggerezza con cui è arrivata, con la leggerezza con cui ha suonato, Rokia se ne va, tirandosi dietro la sua chitarra e il suo amplificatore. Man non disperate, Rokia Traoré tornerà a breve in Italia per due concerti:il 14 luglio all'Auditorium di Roma e il 15 al Carroponte, a Milano.

Contenuto non disponibile


 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.